49° Finale Campionato Italiano a Squadre Master e 10° Femminile 2017

Bollettino n. 4 – 29 aprile 2017


Big match Chieti contro Padova, tensione a mille. Sadzikovsky sorprende Vallejo in apertura e il nr 1 del torneo questa volta deve strappare la patta per non rischiare di essere travolto dal dinamismo del polacco. Vocaturo spreca una buona posizione contro Garcia Palermo. Nelle ultime due scacchiere però arrivano i punti decisivi. Brunello con coraggio si rialza dopo l’incidente tecnico della mattina e Dvyyrnyy vince una bellissima partita con Shitay che i due campioni hanno commentato per noi su Chess 24. Grande Padova insomma, che dopo quattro turni agguanta finalmente la vetta della classifica in solitaria.

Montebelluna fa infatti un mezzo passo falso contro la Lazio. Tuttavia il pomeriggio si può considerare positivo anche per i veneti poiché Zamengo con una tenacia impensabile salva un finale disastroso contro Di Benedetto. In questa partita decisamente affascinante tra due ottime giovanissime leve va davvero un forte plauso poiché è notevole trovare ragazzi così giovani in grado di offrire prestazioni allo stesso tempo tanto coinvolgenti e mature. Fulvio salva perciò parzialmente Montebelluna che rimane sulla scia del dream team ad un solo punto di distanza.

A pari punti con loro la grande sorpresa del Campionato che abbiamo avuto intenzione di omaggiare su Chess 24 con un intervista al capitano Davide Sgnaolin e commentando poi una bella vittoria dell’MI Marco Codenotti. Stiamo ovviamento parlando della Famiglia Legnanese, meravigliosa realtà lombarda che dopo essere stata promossa nella massima serie dopo un tentativo durato più di dieci anni, eccola improvvisamente in piena corsa per lo scudetto. Davvero una magia, senza mezzi termini.

A due punti di distanza, sulla carta ancora in corsa rimangono oltre a Chieti e alla Lazio anche Fano che grazie alla bella vittoria contro Arzignano s’insidia nelle posizioni di testa.

Nel Femminile Padova deve invece arrestarsi alla classe della neonata Caissa Italia Pentole Agnelli che stravince il match con un 3 e ½ a ½. A questo punto il destino del Campionato potrebbe dipendere dalle sorti dell’incontro tra la squadra di Yuri Garrett e le pluricampionesse abruzzesi.

ASD Chess Projects
Clicca sul logo per visitare il sito di Chess Projects

chess24 Clicca sul logo per visitare il sito chess24.com

Follow Chess
Clicca sul logo per visitare il sito Follow Chess

Articoli recenti
Statistiche
  • 10433Totale visitatori:
  • 19612Totale letture: