Comunicato Chess Projects del 06/07

CHESS PROJECTS ASD

La FSI in data 01/07 ha pubblicato il protocollo di sicurezza per la pratica agli scacchi; il medesimo permette la ripresa dell’attività agonistica per gli eventi di interesse nazionale nel rispetto delle regole indicate nel protocollo stesso.

Chess Projects, pur essendo insoddisfatta per il contenuto del protocollo e confidando che il mese medesimo possa essere rivisto nei prossimi mesi semplificando alcuni aspetti particolarmente invasivi, come l’obbligo di indossare la mascherina durante il gioco e l’alternanza sopra alla scacchiera di gioco, è favorevole per spirito di servizio e propria missione istituzionale a procedere all’organizzazione del 9° Open del Salento 2020.

Caroli Hotels da parte sua oltre ad essere altrettanto favorevole si è dichiarata pronta a dare il suo completo supporto perché il protocollo venga rispettato ed ad implementare in parallelo ulteriori misure di sicurezza a garanzia dei giocatori e di tutti coloro che prendono parte alla manifestazione.

– Saranno messe a disposizione fino ad un massimo di 3 sale di gioco con una capacità di ospitare complessivamente 90/120 giocatori suddivisi in un massimo di 30/40 per singola sala ovvero la metà di quanto veniva fatto in passato.

– Le sale verranno sanificate al termine di ogni turno e due volte al giorno in caso di doppio turno e non verranno usate per altre attività.

– All’entrata prima dell’inizio di ogni turno di gioco verrà provata la temperatura con uno scanner ad ogni giocatore che intende accedervi.

– Gli accessi alla sala di gioco saranno nell’imminenza dell’inizio del turno e differenziati

– Non sarà ammesso in sala di gioco pubblico se non 1 genitore o accompagnatore (con delega) del minore partecipante al torneo, i giocatori, lo staff arbitrale, lo staff organizzativo e lo staff dell’albergo.

– Tutti gli accessi giornalieri saranno registrati.

– La sala analisi sarà all’aperto nella zona antistante la piscina, i pezzi da gioco della sala analisi saranno sanificati ogni giorno.

– Le lezioni serali verranno organizzate anch’esse all’aperto presso la zona antistante la piscina con le dovute distanze.

– Staff organizzativo e staff arbitrale quando presenti all’Interno della area di gioco indosseranno durante l’orario di svolgimento del torneo visore personale di protezione

– Non ci sarà discorso di apertura del torneo si valuterà eventualmente premiazione svolta all’aperto e con le distanze opportune

Viene richiesto ai giocatori che intendano partecipare al torneo quanto segue:

1. Compilare nuovamente il form di iscrizione
2. Versare la quota di iscrizione tramite bonifico bancario entro 7gg dalla compilazione del form sul sito (anche per chi è tenuto a pagare i €10,00 della sola quota di omologazione)
3. Prendere attenta visione del protocollo FSI e sottoscrivere di aver letto e compreso quanto in esso contenuto
5. Indossare la mascherina durante la sessione di gioco e abbandonare l’area di gioco appena conclusa la partita
6. Usare il dispenser contenente il gel apposito per sanificare le mani, posto all’entrata della sala di gioco, prima di accedere alla postazione di gioco e nuovamente con frequenza durante lo svolgimento della partita
7. Prima dell’inizio dell’evento al proprio arrivo presso la struttura turistica dell’Ecoresort Le Sirene’ consegnare in reception il modulo con la auto dichiarazione sul proprio stato di salute
8. Rispettare tutte le norme contenute nel protocollo FSI e quelle regionali della regione Puglia dove si svolge l’evento

Ringraziandovi per l’attenzione e confidando che queste regole possano essere successivamente ammorbidite vi aspettano a settembre a Gallipoli!

Chess Projects ASD

Leggi tutto »

Martina Benedetti ospite all’Open Internazionale del Salento

Martina Benedetti

E’ un piacere condividere la notizia che Martina Benedetti sarà con noi nella settimana dal 16 al 23 settembre, presso Ecoresort Le Sirenè di Gallipoli, in occasione della 9 edizione del Open Internazionale del Salento 2020 (se la manifestazione non potesse sfortunatamente avere luogo lo sarà a maggio 2021)

Nell’occasione eseguirà la mossa di apertura sulla prima scacchiera del torneo siamo certi che riceverà, a titolo personale e soprattutto della categoria che rappresenta, l’applauso ed il ringraziamento dei giocatori presenti e confidiamo anche di una rappresentanza istituzionale della città di Gallipoli.

Non si tratta di qualcosa organizzato oggi ma già mesi fa e volutamente taciuto perché tutti noi ma soprattutto tutti loro avevano cose ben più importanti di cui occuparsi; crediamo però che ora sia venuto il momento di onorare e ricordare questi “angeli della comunità”!

Per questo motivo Chess Projects e Caroli Hotels hanno fortemente voluto fare un gesto simbolico e sostanziale a favore di uno degli appartenenti a chi durante l’emergenza del Coronavirus ha dato un enorme contributo operativo ed umano consapevole nel farlo di rischiare ogni giorno la propria vita.

Sarà un’occasione per ascoltare una sua testimonianza, qualcosa che Martina ha sentito la necessità di esprimere e lo ha fatto a modo suo in un libro dal titolo “Lettere dal fronte Covid-19 – Non siamo pronti” scritto a 4 mani con l’amica criminologa Anna Vagli.

Non dimenticare è il miglior modo per ringraziarla!

GRAZIE Martina e GRAZIE a tutti gli infermieri e i medici italiani e stranieri venuti apposta da luoghi lontani per salvare le nostre vite.

Leggi tutto »

Experience Summer Camp 2020

Experience Summer Camp

Experience Summer Camp

Per il terzo anno consecutivo, Chess Projects rinnova la propria partnership con la realtà n1 in Italia per l’organizzazione di Camp estivi: si tratta di Experience Summer Camp!

Experience Summer Camp è organizzato dalla Gazzetta dello Sport e Sport Holidays… 4000 giovani ogni estate compresi fra gli 6 e i 21 anni con due location prestigiose come Canazei (Trentino) e Lignano Sabbiadoro (Friuli V.G.).

Nel depliant dell’evento, scaricabile dal sito, oltre a bellissime foto troverete ben 70 Camp tematici e quello Multisport dedicato ai bambini under 11.
Fra questi a pagina 63 troverete quello di Scacchi che sarà svolto dal 12 al 18 giugno e dal 11 al 17 luglio.

Saremo presenti infatti con i nostri istruttori proporzionalmente ai partecipanti (1: 10/12).

Per vostra completa informazione i Camp tematici sono strutturati ogni giorno su 2 moduli giornalieri SCACCHI da 1h45 e 2 moduli sportivi che cambiano ogni giorno.

Momento Serale: area scacchi, area giochi da tavolo, area Ping Pong, discoteca interna, spettacoli al teatro e 1 torneo di scacchi settimanale.

Trasporto: e’ possibile raggiungere il camp a Canazei e tornare a Milano tramite i bus con partecipanti e istruttori (partenza Cascina Gobba).

Camere: sono da 3/4/5 posti solo con coetanei, ed è possibile richiedere di condividerla con I propri amici.

Sicurezza: presenza di Tutor di supporto nei trasferimenti sul posto e nei momenti di pausa dalle attività sportive, diete personalizzate per allergie e altro, presenza negli hotel sono di personale e partecipanti Experience Summer Camp, assicurazione anti infortunistica e medico sul posto sempre disponibile

Rimaniamo a disposizione per vostre domande ai nostri contatti: +39 3496419747 e info@chesspro.it e sul sito ufficiale del Experience Summer Camp: www.experiencecamp.it

Colorate la vostra estate con Experience Summer Camp e vivetela insieme a noi!

• Tutti i dettagli sull’Experience Summer Camp Scacchi in questa pagina.

Chess Projects ASD

Leggi tutto »

Comunicato Chess Projects ASD – 3 febbraio 2020

CHESS PROJECTS ASD

Anche ieri al torneo giovanile CIG che abbiamo organizzato al Chess Projects Club ben 6 giovani non hanno potuto partecipare perché non erano preventivamente tesserati FSI ed il regolamento non permette di tesserarsi sul posto, cosa che invece è permessa ad esempio ad un qualsiasi giocatore che intenda iscriversi ad un torneo di altro tipo, come un open Internazionale (arriva in sede di gioco, dichiara di voler giocare, compila il modulo per il tesseramento agonistico o giovanile federale, si iscrive al torneo…e gioca!)

Il risultato è stato che ieri il numero di partecipanti (8) era inferiore a 14 e nessuno di coloro che ha preso parte al torneo ha potuto qualificarsi per la finale nazionale, con tutta la conseguente delusione.

Pur comprendendo i motivi di carattere organizzativo che hanno portato la FSI ha scegliere per questa modalità, la scelta non solo è altamente penalizzante verso i fruitori ma altrettanto penalizzante verso il nostro stesso movimento scacchistico.

Ancora una volta i nostri peggiori nemici siamo noi stessi ed in primis i nostri dirigenti.

Adesso aspettiamo di vedere quale possa essere il risultato in una metropoli come Milano della “nuova” regola inserita questo anno per cui le squadre partecipanti a provinciali e regionali del Trofeo Scacchi a Scuola devono essere accompagnate da un docente e l’istruttore (tesserato FSI) che insegna scacchi presso la scuola non può essere considerato tale.

Quanti saranno gli istituti scolastici milanesi che sottrarranno un docente dalle classe dove insegna e lo impegneranno un’intera giornata, costi a loro carico, per far partecipare un gruppo ristretto di studenti al torneo in questione ?

Leggi tutto »